Come arredare un giardino con gazebo?

Idee e suggerimenti utili su come arredare un giardino con gazebo:

Con l’avvicinarsi della bella stagione, ci si appresta ad abbellire piscine, giardini e spazi all’aperto per godere della calde giornate estive. Una delle domande che ci si pone più spesso è: come arredare un giardino con gazebo? Oltre a piscine, casette da giardino, tavoli e sedie per il picnic, uno degli accessori più in voga infatti è senza dubbio il gazebo. Dalle varie dimensioni e rifiniture, questo articolo è perfetto per qualunque esigenza. Ti permette di ripararti dal sole, dal caldo o perfino dalla pioggia durante gli imprevedibili acquazzoni estivi. Ogni gazebo può essere dunque utilizzato per scopi diversi e posizionato in diverse zone del giardino, a seconda della funzionalità. Ma entriamo più nel dettaglio.

Come arredare un gazebo in giardino?

L’installazione e l’arredamento di un gazebo in giardino dipende da tanti fattori. Oltre naturalmente a quello estetico e legato a esigenze di spazio e comodità, è molto importante fare riferimento a dove batte il sole, alla presenza di muri vicino, o ad angoli dedicati al barbecue. Più in generale dunque: dove posizionare il gazebo in giardino? Ciò dipende principalmente dall’uso che vogliamo farne e dagli spazi che abbiamo a disposizione.

Se desideriamo avere una copertura in grado di proteggerci dal sole delle torride giornate estive, bisognerà collocarlo in un luogo tendenzialmente ombreggiato. In questo caso, sarà utile disporlo vicino ad alberi o alte siepi.

Se invece vogliamo dare un tocco di eleganza e raffinatezza al giardino, possiamo posizionarlo a seconda delle nostre preferenze seguendo però stili ben precisi. Per dar vita ad uno scenario un po’ più classico, ad esempio, lo si può arredare con divanetti o poltrone in stile provenzale così da ottenere un’aura romantica e quasi fiabesca. Se invece amiamo lo stile etnico, potremo aggiungere faretti, candele e complementi d’arredo dallo stile orientale. In questo modo avremo un’atmosfera da “mille e una notte”: calda, intensa e seducente.

Come fissare gazebo in giardino

La durevolezza e la stabilità di un gazebo dipendono indubbiamente dai materiali con cui è stato realizzato. In linea di massima, più questo possiede una struttura robusta (ferro, legno), maggiore sarà la sua resistenza alle intemperie.

Seppur abbastanza costosi, quelli in ferro o in legno sono molto più resistenti rispetto a quelli in plastica. Questi ultimi infatti, molto più convenienti in termini economici, sono particolarmente soggetti alle raffiche di vento o alle forti piogge. Se anche si saldassero al terreno, la struttura in plastica potrebbe allentarsi o comunque perdere la sua forza a causa delle forti spinte del vento. Inoltre, in caso di una struttura colorata, il sole potrebbe opacizzarne la cromatura e nel caso in cui fosse bianca, ingiallirla.

Il modo migliore dunque per fissare un gazebo in giardino è piantarlo nel terreno (o nel cemento) e assicurarsi che la struttura sia robusta e resistente. Ricordate che risparmiare oggi potrebbe farvi spendere più soldi domani! Prova a dare un’occhiata nel nostro store per vedere che tipo di gazebo in legno può fare al caso tuo: ti garantiamo qualità e durevolezza nel tempo. Clicca qui!

Come si monta un gazebo da giardino?

Generalmente, per montare un gazebo basteranno due\tre persone e se si è abbastanza veloci ed organizzati, in mezza giornata potrete riuscire a far tutto. Naturalmente, tutto dipende anche dalla grandezza del gazebo e dal tipo di suolo in cui questo viene installato e\o piantato. I nostri gazebi in legno sono dotati di kit di montaggio, completi di manuali di istruzione. Ti basterà leggere, armarti di buona pazienza e un pizzico di accortezza nel maneggiare i materiali.

Come costruire un gazebo da giardino?

Vediamo dunque come fare un gazebo in giardino. Basterà scegliere lo stile da conferirgli, il tipo di arredamento e l’atmosfera che vogliamo ricreare. In secondo luogo, è di fondamentale importanza collocarlo in un luogo comodo e sicuro (fare attenzione a barbecue, forni a legna, sistemi di irrigazione, grossi alberi non messi in sicurezza, etc).

Ma è possibile realizzare un gazebo completamente homemade? I gazebi da giardino, indipendentemente dai materiali con cui sono creati, sono strutture voluminose che necessitano di una struttura resistente e robusta. È per questo infatti che si tende ad acquistarli e ad assemblarli con i kit di montaggio già presenti nelle confezioni. A meno che non si abbia grande dimestichezza con il lavorare il ferro o il legno, è sconsigliato realizzare “a mano” le travi portanti, il tetto e in generale l’intera struttura.

E per quanto riguarda l’arredamento? Beh, in quel caso via libera alla fantasia! Di sicuro non potranno mancare faretti, divanetti abbinati con la struttura, vasi da esterno e magari anche qualche candela. Se poi vicino avete anche una piscina beh… avete raggiunto il top!