SPEDIZIONE GRATUITA SOTTO I 300KG


RESO SICURO

Problemi con il robot piscina? Ecco le soluzioni più comuni da adottare!


2017-08-11 10:00:29


Problemi con il robot piscina? Ecco le soluzioni più comuni da adottare!

Se non riesci a risolvere, contattaci per assistenza al 0421232725

D. Cos'è e come funziona un robot per piscina? R. Un robot per piscina è una macchina ideata per pulire autonomamente lo sporco presente in piscina aspirandolo dal fondo. Funziona mediante corrente elettrica che attiva il o i motori presenti nella macchina, permettendo al robottino di spostarsi e avviare la pompa interna. Lo sporco aspirato viene depositato in appositi sacchetti in tessuto o a cartuccia. Dotati di sistemi intelligenti per garantire una pulizia perfetta sia del fondo che della parete. Se vuoi sapere ancora di più, contattaci! D. Quanto consuma un robot per piscina? R. Un robot per piscina ha uno consumo indicativo/medio da 150 a 250 W/h. D. Quali sono le condizioni ideali di funzionamento? R. Il livello di cloro in piscina deve essere massimo 1.5 ppm; Il livello di pH deve essere compreso da 7.2 a 7.5; La temperatura deve essere compresa da 6 a 34°C; D. Il robot può essere lasciato in piscina dopo il completamento del ciclo di pulizia? R. Sconsigliamo di lascare il robot in piscina perché a lungo andare provocherebbe scolorimento delle plastiche e danneggiamento delle parti interne. Consigliamo di alloggiarlo, a fine ciclo di pulizia, nel suo carrello / Caddy. D. Quali sono le differenze tra cartuccia a maglia fine e plissettate? R. Esisto due tipologie di cartuccia in mercato: la cartuccia a maglia fine e la cartuccia plissettata. La cartuccia a maglia fine è composta da una retina in plastica con un diametro dei fori da 100 a 170µ (micoron) garantendo una livello medio alto di pulizia. La cartuccia plissettata, simile ad un filtro per macchina o aspirapolvere, ha una dimensione di 50µ garantendo una pulizia maggiore data dal minore dimensione dei "fori". Consigliamo, per i primi cicli di pulizia, la maglia fine/media poi cambiarla con la plissettata. D. Il mio nuovo robot ha le spazzole Kanebo secche e raggrinzite! R. Nel caso il robot sia nuovo, non c'è nessun problema nelle spazzole. Per rimediare basta immergere il robot in acqua e con le mani massaggiare le spugne. Aspettare che le spugne siano inzuppate d'acqua assicurandosi che abbiano preso la forma cilindrica. Dopo questo passaggio possiamo attivare il robot. D. Kanebo, PVC e Combinate. Quali spazzole scegliere? R. Le spazzole sono suddivise in tre gruppi distinti che si differenziano dalla tipologia di rivestimento della vostra piscina:
  • Spazzole in PVC - Spazzole indicate per il rivestimento in telo PVC
  • Spazzole in Kanebo - Spazzole indicate per rivestimenti in cemento piastrelle o mosaico
  • Spazzole combinate PVC-KANEBO - Spazzole indicate le piscine molto irregolari aumenta il grip del pulitore è l'unione delle due spazzole sopra elencate. 
D. Il robot perché lascia dei "binari" sul fondo? R. Purtroppo, in caso di "binari" sul fondo, è sinonimo di presenza di alghe in vasca. Il robot non può eliminarle poiché non è stato progettato per questo. La soluzione è un trattamento al cloro d'urto che eliminerà le alghe in vasca. Dopo aver effettuato il processo di iperclorazione, spazzolare il fondo. D. Quali sono i passaggi per una corretto utilizzo del pulitore? R. Le fasi per un corretto utilizzo sono:
  • Controllare che i filtri sacchetto o cartuccia siano presenti nel robot;
  • Inserire il robot in acqua, senza gettarlo, aspettando che tocchi il fondo;
  • Immettere solo il cavo necessario per la raggiunta di tutti i punti nella vasca;
  • Attivare il pulitore premendo il pulsante sull'alimentatore;
  • Aspettare il completamento del ciclo di pulizia;
  • A fine ciclo aiutarsi col cavo per portarlo fino a noi;
  • Estrarre il robot dalla maniglia NON UTILIZZARE IL CAVO PER ESTRARLO DALL'ACQUA!;
  • Attendere che tutta l'acqua all'interno della macchina esca;
  • In presenza di Spugne Kanebo, strizzarle con le mani;
  • Svuotare i filtri e ripulirli con un getto d'acqua;
D. Nel periodo invernale come devo procedere per conservarlo correttamente? R. Ecco alcuni consigli dalla casa madre Dolphin:
  • Staccare dalla corrente elettrica il pulitore / robot;
  • Assicurarsi che non vi sia più acqua all’interno del pulitore / robot;
  • Pulire accuratamente il sacchetto o le cartucce filtranti e rimetterle a posto;
  • Arrotolare il cavo in modo che non sia attorcigliato e metterlo nel stand;
  • Stoccare il pulitore di piscine, dritto sul stand, o semplicemente a testa in giù sul pavimento, in una zona protetta. Lontano dalla luce solare diretta/pioggia/neve, a una temperatura da 5°C a 45°C / 41° a 113°F;
  • Se volete metterlo via con ordine consigliamo la cover originale Dolphin

Se non riesci a risolvere, contattaci per assistenza al 0421232725

I nostri consigli!

  • In tutti i manuali, il robot viene inserito utilizzando il manico, ma oggi vi consiglio un trucco per velocizzare e evitare il fenomeno del galleggiamento della macchina. Il primo consiglio è di inserire il robot capovolto con le spazzole verso l'alto. Questa operazione servirà a facilitare l'uscita delle bolle d'aria. Dopo averlo inserito in questo modo il robot si arrangerà a capovolgersi e avviare la pulizia della piscina. Un secondo consiglio, se avete il robot dotato di spazzole Kanebo, è di strizzare le spazzole in maniera energica;
  • Nel periodo invernale la piscina è messa in "letargo" con una copertura apposita, dedicata al mantenimento nel periodo freddo e preservazione del liner. Ma come bisogna comportarsi con il robot? Se il robot è dotato di spazzole Kanebo bisognerà inserirlo in un sacco nero della spazzatura aggiungendo un bicchiere d'acqua all'interno. Sigilliamo il sacco con il nastro adesivo o uno spago ad altezza cavo. Questa operazione ha due scopi: preservare la macchina dalle intemperie e dalla polvere; Evitare che le spazzole si secchino e garantisce un livello di umidità costante all'interno del sacco. In caso di spazzole completamente in Pvc non sarà necessaria l'aggiunta dell'acqua e basterà inserirlo nel sacco.

I consigli della Dolphin

  • Collegare il cavo all’alimentatore elettrico, assicurando che l’alimentatore sia posto a distanza di almeno 3 m dal bordo della piscina. Durante l’uso, l’alimentatore deve essere collocato all’ombra. Attenzione – Non usare una prolunga in alcun caso;
  • Se Dolphin è dotato di spazzole combo o kanebo, premere cautamente le spazzole finché sono impregnate d’acqua;
  • Liberare la minima lunghezza di cavo necessaria per assicurare la copertura di ogni punto della piscina. Lasciare il cavo in eccesso arrotolato al di fuori della piscina;
  • Dopo ogni ciclo di pulizia estrarre Dolphin dall’acqua per evitare l’usura accelerata delle sue parti plastiche;
  • Dopo ogni ciclo di pulizia, lavare il sacchetto filtro o la cartuccia. Un sacchetto filtro intasato riduce l’efficienza di scansione e di pulizia Lavare il sacchetto filtro in lavatrice, una volta ogni due mesi, usando un ciclo sintetico regolare;
  • Se Dolphin è dotato di spazzole kanebo, sciacquarle in acqua corrente;
  • Estrarre il cavo dall’alimentatore settimanalmente, stirare le parti aggrovigliate dello stesso, stenderlo all’esterno e lasciarlo al sole per alcune ore;
  • Depositare il robot di pulizia della piscina all’ombra sul suo carrello Caddy, e se non sul carrello, posarlo a testa in giù;

Problemi e soluzioni

Problema Soluzione
Il pulitore non si muove
  1. Assicurarsi che il trasformatore sia inserito e acceso e che il cavo sia ben inserito fino in fondo di lato del trasformatore
  2. Assicurarsi che la presa elettrica funzioni e che non abbia fatto scattare l’interruttore nel portafusibili
  3. Spegnere il trasformatore. Aspettare 30 secondi, quindi riaccenderlo
  4. Staccare il trasformatore. Aprite la girante e assicurarsi che non vi sia nulla incastrato
Il pulitore si muove ma non pulisce
  1. Pulire il filtro / cartucce filtranti
  2. Quando il pulitore comincia a muoversi, tenerlo sotto osservazione per qualche minuto e accertarsi che continua a muoversi. Se si ferma controllare la girante e il sistema di azionamento per vedere se vi siano incastrati dei detriti
Il pulitore pulisce solo una parte della piscina
  1. Accertarsi che vi sia tanto cavo da permettere al pulitore di raggiungere l’intera piscina
  2. Pulire il filtro / cartucce filtranti
  3. Controllare se le spazzole sono bloccate o consumate
Il pulitore galleggia invece di restare sul fondo della piscina
  1. Provare a rimuovere di nuovo l’aria dal pulitore
  2. Con il pulitore immerso nell’acqua strizzare la spazzola mista/spazzola “Wonder Brush” per assicurarsi che siano completamente assorbenti
Il cavo è attorcigliato Per eliminare l’attorcigliamento, stendere il cavo e lasciarlo al sole per almeno una giornata
Il pulitore non si arrampica sulle pareti
  1. Pulire il filtro / cartucce filtranti
  2. Controllare il livello delle sostanze chimiche nell’acqua. Livelli sbilanciati permettono la crescita di alghe rendendo le pareti scivolose. In questo caso, correggere i livelli e pulire a fondo le pareti
  3. Accertarsi che le spazzole non siano consumate
Sintomo Possibili Cause Azione correttiva
Il cavo si attorciglia La posizione diagonale dell’impugnatura non è stata modificata ( in base al modello specifico Modificare la posizione diagonale dell’impugnatura dopo ogni utilizzo o riposizionarla nel modo corretto
Ostruzioni nella piscina Rimuovere le ostruzioni.
Forma particolare della piscina Installare un cavo Swivel
Il cavo resta bloccato sul coperchio di scarico principale Chiudere il filtro e installare il chiusino principale
Cavo in eccesso nella piscina ( cavo Swivel 9 Togliere il cavo in eccesso dalla piscina
Il Robot si sposta in cerchio Le parti mobili sono sporche. Ripulire le parti mobili.
Sacchetto filtro intasato Pulire il sacchetto filtro.
Cingoli logori per deperimento del materiale Sostituire i cingoli
Il Robot non raggiunge tutte le parti della piscina Alimentatore posizionato in maniera errata Posizionare l’alimentatore in un posto idoneo di modo che il Robot possa raggiungere tutte le pareti
Sporco sulle pareti e sul pavimento Pulire pareti e pavimento
Filtro della piscina aperto. Chiudere il iltro della piscina.
Nessun movimento laterale sulle pareti. Verificare che l’impugnatura sia in posizione diagonale.
Il Robot non si arrampica sulle pareti Il Robot è troppo pesante Svuotare e lavare il sacchetto filtro
Grossi detriti nella piscina all’inizio del periodo Utuilizzare uno speciale sacchetto filtro contro lo sporco tenace
Sporco sulla parete Pulire le pareti
Temperatura dell’acqua troppo bassa o troppo alta Temperatura ideale dell’acqua tra 12-32°
Spazzole logore Sostituire le spazzole – contattare il proprio rivenditore
Mattonelle della parete in ceramica scivolose Consultare il proprio rivenditore per l’utilizzo di spazzole speciali
Detriti attorno alla ventola Svitare il tubo della ventola e pulire la ventola
Troppa aria all’interno del robot Capovolgere il robot sotto l’acqua per rimuovere l’aria bloccata all’interno
Livello del PH non adatto Verificare che il livello del PH sia compreso tra 7 e 7.2
Robot o spazzole mal funzionanti Consultare il proprio rivenditore
Il motore non funziona Ventola bloccata Svitare il tubo della ventola e pulire la ventola
Sistema motore bloccato Pulire i cingoli e le ruote
Problemi elettrici dell’unità motore, del cavo o dell’alimentatore Consultare il proprio rivenditore e il centro assistenza
Il robot non scende sul fondo della piscina Aria bloccata nel sacchetto filtro Capovolgere il robot sott’acqua per rimuovere l’aria bloccata all’interno. Lavare il sacchetto filtro. Rimuovere calcare o altri residui di sostanze chimiche.
Dal tubo della ventola fuoriescono delle bolle d’aria o il robot si stacca dalla parete alla linea dell’acqua Il Robot si arrampica troppo in alto Rimuovere l’impugnatura galleggiante o fissare un peso di piombo ( 250 gr ) al coperchio inferiore di ingresso
L’addetto non ha provveduto alla manutenzione L’addetto ha danneggiato il robot Sostituire le parti rotte o danneggiate
L’addetto ha tirato il cavo Riparare i fili elettrici allentati
Il robot funziona fuori dall’acuqa Le guarnizioni potrebbero essere danneggiate, sostituire l’unità motore.
L’alimentatore o il telecomando sono bagnati Una o entrambe le unità potrebbero essere danneggiate e hanno bisogno di essere riparate o sostituite.
Batterie scariche o logore nel telecomando Sostituire le batterie
Normale logorio tecnico Inviare il robot al centro assistenza per i controlli di routine.
I LED anteriori non funzionano Problemi elettrici nel sistema dell’alimentatore. Consultare il centro assistenza.
Questa pagina si aggiornerà con il passare del tempo! Salvala tra i preferiti. Staff Acquavivastore

Torna su

Informativa ai navigatori in ottemperanza delle Leggi e Direttive n. 95/46/CE, 2002/58/CE e 2009/136/CE. Questo sito utilizza cookie, anche di terze parti, per funzionalità tecniche indispensabili, fini statistici, utilizzo dei socials e per profilare la tua navigazione al fine di inviati suggerimenti per l'acquisto in linea con le preferenze. Chiudendo questo banner, scorrendo questa pagina o cliccando qualunque suo elemento acconsenti all’uso dei cookie.

Accetta e Continua

Cookies tecnici

I cookies di questo tipo sono "cookies first party" e necessari per il corretto funzionamento del sito e di conseguenza non possono essere disattivati per poter continuare la navigazione su questo sito. Comprendono sia cookie persistenti che cookie di sessione. In assenza di tali cookies, il sito non può funzionare correttamente. Questo sito utilizza questi cookies esclusivamente per l'autenticazione dell'utente, caricamento dei prodotti nel carrello e memorizzazione delle scelte di pagamento e spedizione. Sono assolutamente ANONIMI e non vengono memorizzate informazioni sensibili. Informativa completa


Cookies dei socials

Facebook, Twitter e altri social networks hanno bisogno di sapere chi sei per funzionare correttamente.


Analytics

Misuriamo in modo anonimo il tuo utilizzo di questo sito per migliorare la tua esperienza.


Advertising e remarketing

Utilizziamo cookie di profilazione, anche di terze parti, al fine di rendere migliore la tua esperienza di navigazione sul sito e per inviarti messaggi pubblicitari in linea con le preferenze da te manifestate durante la navigazione. Le informazioni registrate sono totalmente anonime.


- Salva e chiudi la finestra
Impostazioni Privacy