Telo PVC Piscina macchiato, cosa fare?

Ti è mai capitato di trovare il telo in PVC per piscina macchiato? Se sei esperto nel settore, la cosa non ti sconvolge più di tanto, ma se sei alle prime armi ti sarai sicuramente chiesto cosa bisogna fare. Innanzitutto: keep calm! Si tratta di un fenomeno abbastanza frequente che può essere risolto facilmente adottando i giusti accorgimenti.

Perché il telo in PVC per piscina è macchiato?

Prima di darvi tutti i consigli del caso, è bene riconoscere la causa della formazione delle macchie. Il problema delle macchie sul telo, come anticipato prima, è un fenomeno abbastanza frequente ed è quasi sempre legato alla presenza di alghe o funghi. Cosa fare in questi casi?

telo pvc piscina macchiato

L’unica sostanza chimica, in grado di intervenire in maniera intensa ed efficace nei confronti delle macchie, è indubbiamente il cloro.

L’azione del cloro ad alta concentrazione è infatti particolarmente potente, ed è in grado di debellare in maniera decisa le alghe presenti sul telo.

Come rimuovere le macchie dal telo per piscina?

Una volta individuata la causa principale delle macchie sul telo piscina in PVC, occorre capire in che modo riusciamo ad eliminarle. Come anticipato prima, la sostanza chimica più adatta per eliminare le macchie sul telo è il cloro, in particolare quello liquido.

Una volta impiegato il cloro, bisognerà servirsi di spazzole per piscina e strofinare energicamente le parti del telo coinvolte. In questa maniera, con un po’ di olio di gomito, vedrete sparire pian piano le macchie sul telo e far tornare la superficie al suo colore originario.

È bene in ogni caso precisare che bisogna saper individuare il tipo di macchia con cui si ha a che fare. Ognuna di queste infatti è causata da precise tipologie di alga, che è possibile riconoscere in base al colore. Se vuoi saperne di più, leggi il nostro articolo che ti spiega quali alghe esistono e come riconoscerle.

Come prevenire le macchie sul telo in PVC per piscina?

Prevenire è meglio che curare. Questa teoria è infallibile anche per ciò che riguarda il mondo delle piscine. Anche se vi abbiamo spiegato come intervenire in caso di telo pvc piscina macchiato, vi diamo qualche dritta su come prevenire ed evitare questo problema.

Uno strumento fondamentale per la prevenzione della formazione di macchie sul telo, è l’antialghe per piscina. Disponibile in vari formati, questo prodotto è indispensabile per evitare la comparsa e proliferazione di alghe sul telo e l’utilizzo è indicato principalmente durante le fasi di apertura e chiusura della piscina.

L’antialghe inoltre può essere di due tipologie: antialghe schiumoso e antialghe non schiumoso. Qual è la differenza? Il funzionamento è sempre lo stesso, ma ciò che cambia è l’effetto che si crea in acqua dopo aver utilizzato il prodotto.

In particolare, la prima tipologia di antialghe è indicato per piscine fuori terra o classiche piscine interrate per uso privato. Il secondo tipo, invece, è più adatto per vasche idromassaggio, spa e tutte quelle piscine dotate di particolari accessori quali fontane, piccole cascate o giochi d’acqua.

La motivazione è semplice. L’utilizzo di una sostanza schiumosa all’interno di vasche con acqua costantemente in movimento, causerebbe una comparsa eccessiva di schiuma, difficile da “placare”.

Consigliamo dunque di scegliere il prodotto corretto in base alle proprie esigenze e godersi una piscina perfettamente pulita!