Antialghe per Piscina

I prodotti antialghe per piscine rappresentano uno dei trattamenti per piscina fondamentali per prevenire la formazione di alghe.
Di natura schiumosa e non, queste soluzioni permettono infatti di evitare la formazione di organismi organici mantenendo un'acqua sempre limpida e pulita. Questi prodotti antialghe non vanno utilizzati dopo la formazione delle alghe, poiché la loro unica funzione non è quella di combatterle bensì di prevenirle.

Antialghe liquido non schiumogeno

Antialghe liquido non schiumogeno

Previene la formazione di alghe (senza schiuma)..

A partire da:
6,00€
Antialghe liquido

Antialghe liquido

Prodotto che pviene la formazione delle alghe in piscina..

A partire da:
35,00€
Vis. da 1 a 2 di 2 (1 Pagine)

Antialghe per Piscina

L’alghicida per piscina è un battericida specifico per le alghe. Evita la proliferazione con una copertura di circa sette giorni.

Le alghe sono degli organismi monocellulari che, come le piante, sfruttano i processi clorofilliani per vivere.
Ne esistono di molte tipologie, per saperne di più, ti consigliamo, di leggere questo articolo che ti spiega che tipologie di alghe esistono in piscina e come riconoscerle. 

Come già anticipato prima, i prodotti antialghe servono ad evitare la proliferazione di alghe in acqua. Questi organismi sono da debellare non solo perché incidono sulla qualità dell'acqua rendendola torbida, ma anche perché rappresentano un problema per l'igiene e la salubrità. Vuoi qualche consiglio in più su come e quando utilizzarlo? Leggi questo articolo che spiega quando si mette l'antialghe in piscina.

L'antialghe piscina è efficace se l'acqua della piscina è verde?

Se  l'acqua della vostra piscina è verde vuol dire che si sono già formate le alghe e per eliminarle sarà meglio effettuare una clorazione d'urto. Il trattamento antialghe piscina previene infatti la formazione delle alghe ma non serve se queste si sono già formate.
La formazione delle alghe in piscina avviene soprattutto d'estate, quando le alte temperature e l'irraggiamento solare favoriscono l'evaporazione dell'acqua e agevolano la fotosintesi responsabile della proliferazione di alghe e batteri. 

Quanto antialghe mettere in piscina

Per sapere quanto antialghe mettere in piscina è bene rispettare le indicazioni che sono riportate sull'etichetta della confezione. Il quantitativo di antialga piscina varia in base al volume d'acqua, per cui prima di effettuare l'acquisto prendete nota della capienza della vostra piscina e il tipo di trattamento fare.

  • Trattamento iniziale per una piscina di 100 metri cubi: 2 litri di algaclean
  • Trattamento di mantenimento per una piscina di 100 metri cubi: 0.5 lt di algaclean 

Per sapere nel dettaglio quanto algaclean serve alla vostra piscina vi consigliamo di usare il nostro calcolatore . inserendo le misure della vostra piscina vi riporterà in automatico volume d'acqua e quantità del prodotto da usare. 

Se vuoi saperne di più, leggi i consigli dei nostri esperti in questo articolo apposito: Dosaggio Antialghe Piscina.

Come si usa l'antialghe piscina?

Algaclean, l'antialghe per piscine, va applicato con la piscina vuota, per non disturbare i bagnanti e per far agire l'antialghe in modo ottimale, per questo motivo si consiglia di usarlo alla sera, lasciandolo agire di notte, per il giorno successivo.

Il prodotto antialghe può essere diluito in acqua oppure messo nello skimmer - nel caso in cui abbiate una piscina fuori terra - l'importante è rispettare sempre le dosi riportate nell'etichetta. 

Il controllo del pH e degli altri valori dell'acqua va eseguito prima e dopo il trattamento antialghe piscina e si raccomanda sempre di effettuare le pulizie preliminari della piscina, soprattutto durante la prima apertura stagionale.

Vuoi proprio sapere tutto sull'antialghe AcquavivaStore? Guarda il nostro tutorial!



Le domande dei nostri clienti

Scrivi una domanda
Accedere o registrarsi per scrivere

Torna su

Impostazioni Privacy