Anti alghe per piscina: previeni la formazione delle alghe

I prodotti anti alghe per piscina rappresentano uno dei trattamenti per piscina fondamentali per prevenire la formazione di alghe. Di natura schiumosa e non, queste soluzioni permettono infatti di evitare la formazione di organismi organici mantenendo un'acqua sempre limpida e pulita. Questi prodotti non vanno utilizzati dopo la formazione delle alghe, poiché la loro unica funzione non è quella di combatterle bensì di prevenirle.

Antialghe liquido non schiumogeno

Antialghe liquido non schiumogeno

Previene la formazione di alghe (senza schiuma)..

A partire da:
4,72€
Antialghe liquido

Antialghe liquido

Previene la formazione delle alghe in piscina..

A partire da:
26,80€
Vis. da 1 a 2 di 2 (1 Pagine)

L’antialghe per piscina è un battericida specifico per le alghe. Evita la proliferazione con una copertura di circa sette giorni. Le alghe sono degli organismi monocellulari che, come le piante, sfruttano i processi clorofilliani per vivere. Esistono varie tipologie di alghe, ti consiglio di visionare questo articolo per scoprire tutte le varietà più diffuse di alghe in piscina. Quando si acquista il prodotto, bisogna calcolare la quantità necessaria per la vostra piscina. Vi consigliamo dunque di usare il nostro calcolatore per farlo in maniera semplice e veloce!

Come effettuare il trattamento anti alghe per piscina?

Il prodotto va inserito in acqua costantemente una volta ogni settimana per tutto il periodo di utilizzo della piscina. Questa pratica è uno dei rimedi anti alghe fondamentali per evitare la formazione delle alghe in piscina. Va inserito tutt’attorno alla piscina seguendo le dosi indicate sulla confezione. Un trattamento semplice ma che ci garantisce molti meno problemi e migliora la qualità dell’acqua. Quando si acquista il trattamento antialghe piscina per la nostra vasca, bisogna avere l'accortezza di scegliere il tipo di prodotto idoneo per la nostra piscina. Se sono presenti dei giochi d’acqua, come cascate o fontane, è consigliabile acquistare la versione “non schiumosa”.

Quanto anti alghe in piscina?

La quantità di anti alghe da inserire in acqua dovrà avvenire seguendo le istruzioni presenti sulle confezioni. La modalità da seguire, è quella di inserire un dosaggio rapportato ai metri cubi d'acqua della piscina. In questa maniera si sarà certi della giusta quantità di prodotto da inserire e quindi del suo corretto funzionamento.

L'acqua è già verdastra, l'antialghe può funzionare?

Se l’acqua della vostra piscina è già di colore verde, l’anti alghe in piscina può fare ben poco poiché la sua azione è preventiva. In caso di alghe già presenti, l'unica soluzione è l’utilizzo della iper-clorazione o clorazione shock con il cloro granulare. Questo è uno dei trattamenti piscina più importanti perché è in grado di uccidere tutti gli organismi organici presenti in acqua, fra cui appunto le alghe. Dopo aver effettuato l’iper clorazione, possiamo procedere con la pulizia mediante spazzola aspira fango o con un robottino per piscina.



Le domande dei nostri clienti

Scrivi una domanda
Accedere o registrarsi per scrivere

Torna su

Impostazioni Privacy