Locale tecnico per piscina: di che si tratta?

Probabilmente, vi sarà già capitato di sentire parlare del locale tecnico per piscina. Ma sapete nello specifico cos’è e soprattutto a cosa serve?

Prima di entrare nel dettaglio, occorre spiegare come “funziona” una piscina. Cominciamo col dire che, per una sua corretta gestione, necessita di un sacco di strumenti e prodotti chimici indispensabili.

L’acqua infatti, per consentire l’ingresso ai bagnanti, deve rispondere a rigidi standard qualitativi. Questi sono individuabili tramite precisi indicatori e gestibili mediante sostanze chimiche adatte.

È qui che entrano in gioco paroline magiche come pH, alcalinità, salinità e ancora antialghe, flocculante, cloro e così via. A tal proposito, può tornarvi utile dare un’occhiata a questo articolo.

Cos’è il locale tecnico

Ma adesso andiamo al sodo. Il locale tecnico piscina è propriamente il cuore della piscina. Al suo interno, troviamo infatti la pompa per la pulizia dell’acqua ed altre apparecchiature idrauliche e meccaniche fondamentali.

A che serve averlo?

L’importanza di un locale tecnico è data dal fatto che contiene al suo interno componenti piscina esterni, indispensabili per mantenerla attiva e funzionante. Perciò, è importante riporli in un luogo sicuro e facilmente raggiungibile.

Il ruolo del locale tecnico è quindi sia quello di “contenitore”, che di “casa base” per chi si occupa della gestione della piscina. Infatti, che tu la faccia autonomamente o che ti rivolga a professionisti, spesso è proprio all’interno del locale tecnico che bisogna intervenire. Ciò può avvenire in caso di guasti o di semplice manutenzione.

Ricordiamo inoltre che la piscina non è di certo un giocattolo. Specialmente quelle interrate e\o di grandi dimensioni, hanno bisogno infatti di manutenzione tecnica specializzata. Ciò implica che gli ingranaggi preposti al suo funzionamento, debbano essere accessibili solo a chi ha le competenze adatte.

È di fondamentale importanza quindi tenerli in un luogo sicuro e fuori dalla portata di mani inesperte (e dei bambini, ovviamente).

Locale tecnico dimensioni adatte

Le dimensioni del locale tecnico dipendono prima di tutto dal tipo di piscina che si possiede. È chiaro che se si ha una vasca interrata o fuori terra piuttosto grande, probabilmente si avrà bisogno di più strumenti. Ad esempio: robot pulitori, coperture invernali di grandi dimensioni e così via. Senza dimenticare taniche di prodotti chimici alle volte anche ingombranti.

Il vantaggio di avere un locale tecnico è quello di poterlo impiegare anche come piccolo sgabuzzino per esterni in cui riporre vari oggetti, tipo quelli citati prima. Un modello che intendiamo proporvi è questo locale tecnico in legno. Si tratta di un particolare armadietto da giardino, robusto e funzionale.

locale tecnico per piscina in legno

Il suo nome è Armadio Roby ed è realizzato in pino impregnato in autoclave. Dalla struttura resistente e compatta, è utilizzabile anche come porta attrezzi. Una soluzione salvaspazio per avere un angolo piscina ordinato e ben gestito.

Locale tecnico piscina prezzi

Per quanto riguarda la questione prezzi del locale tecnico, tutto dipende dal tipo di materiale con cui è costruita la struttura. Ma non solo: ad essere determinante è anche la grandezza e dunque la sua capienza interna. Ne esistono di vari modelli: in legno, in vetroresina o in plastica.

Non sono da escludere le soluzioni fai da te. Chi ha una certa manualità e praticità nel bricolage, può optare per costruire un piccolo “armadietto” da adibire a locale tecnico.

Unico requisito fondamentale è che debba essere impermeabile, sicuro e dotato di una buona aerazione.